Pulizia e manutenzione dei sedili

Sedili di un'automobile

I sedili dell’automobile si trovano a contatto diretto con persone, animali, cibo, bevande e, a volte, fumo di sigaretta e, quindi, è normale che accumulino lo sporco. Allora, la pulizia e la manutenzione dei sedili sono estremamente importanti e si devono svolgere regolarmente.

Soprattutto i sedili in tessuto sono molto difficili da pulire poiché questo materiale tende all’assorbimento dello sporco, di liquidi e anche di odori.

Il segreto è passare prima l’aspirapolvere. La pulizia vera e propria si effettua con acqua e sapone, una soluzione da strofinare in modo omogeneo con un panno in spugna oppure una spazzola. I sedili, infine, vanno lasciati asciugare all’aria.

Come eliminare le tracce di vomito

I passeggeri, soprattutto i bambini ma anche gli adulti, durante i lunghi viaggi possono soffrire di mal d’auto e vomitare in macchina. Si tratta di un imprevisto a cui si può rimediare facilmente. In primo luogo, si deve prendere un panno asciutto e rimuovere i residui organici, in secondo luogo, si deve versare sulla macchia visibile l’acqua frizzante e, una volta lasciata agire pochi minuti, la si asciuga con un panno asciutto. Una volta smacchiato, inoltre, è importante pulire attentamente con acqua e sapone di Marsiglia.

Come eliminare le briciole

I sedili e le cuciture della tappezzeria sono spesso ricettacoli di briciole e altri residui alimentari e, prima di pulirli e lavarli, è fondamentale rimuovere ogni cosa. Lo strumento migliore è l’aspirapolvere che consente di rimuovere tutto in men che non si dica.

Chi non possiede un’aspirapolvere può utilizzare una spazzola a setole larghe e morbide a secco e passarla in modo energico sulle aree interessate.

Come smacchiare le macchie dei sedili

Le macchie possono essere difficoltose da togliere, si pensi a quelle di caffè, unto o inchiostro, e tuttavia se si seguono alcuni semplici consigli smacchiare diventa facile e veloce.

Le macchie di caffè sui sedili si possono eliminare utilizzando un detergente smacchiatore specifico oppure un prodotto fatto in casa e infallibile allo stesso modo. Una soluzione di acqua e aceto, infatti, tamponata sull’area interessata e lasciata agire almeno 15/20 minuti ha risultati portentosi. Il segreto è non strofinare o sfregare, perché così lo sporco si allargherebbe, ma tamponare.

Le macchie d’olio e altri tipi di unto si devono trattare il prima possibile. Il rimedio migliore è il sale che, messo sulla zona specifica per un quarto d’ora, assorbe ogni traccia.

Infine, l’inchiostro si può smacchiare utilizzando una soluzione semplice a base di acqua e alcol da applicare strofinando in modo energico.

I migliori prodotti fai da te

La pulizia e manutenzione dei sedili si può effettuare con prodotti fai da te semplici, naturali e che, probabilmente, teniamo abitualmente in casa senza doverli comprare appositamente.

Il migliore è quello a base di sapone liquido per il lavaggio piatti, bicarbonato di sodio e acqua tiepida, una soluzione pulente infallibile. Nello specifico, infatti, il bicarbonato è un antibatterico smacchiante ottimo anche per eliminare i cattivi odori e, invece, il detersivo per i piatti si utilizza per le sue proprietà sgrassanti in grado di sciogliere anche lo sporco accumulato nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *